Parte 2

ero rimasto a dire che manca un pezzo. infatti. ovviamente non manca un pezzetto di cielo che basta immaginarsi un po’ di azzurro o che so in base al resto (magari è nuvoloso e allora è grigio e via così…), manca proprio un pezzone. uno che non riesco a immaginare.
credo di aver detto una cagata.
beh facciamo che è finita qua e semmai ne riparliamo un’altra volta, che questa storia dei limiti è un po’ da definire. in ogni caso c’è sempre di meglio.
dicevo di finirla qua perchè neanche io ci capisco un cavolo e non mi ricordo cosa volevo dire… scrivere… quindi mi fermo o come ogni volta ne esce un discorso sconclusionato e incomprensibile anche per me. a proposito, sapete che la maggior parte delle volte che scrivo qualcosa a mano a volte non riesco a rileggere quello che ho scritto? no? beh ora lo sapete. questa storia mi è venuta in mente scrivendo la parola "incomprensibile".

Annunci

Un pensiero su “Parte 2

  1. io lo sapevo…e cm sempre ti riscordo ke ki nn sa leggere la sua acrittura è un asino addirittura….o uncreativo…o un analfabeta…o un cieco….ah ah bella questa!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...