under my skin

prima in macchina ho desiderato che il viaggio durasse molto più lungo. mi sentivo molto sereno, non mi ricordo quand’è stata l’ultima volta che mi sono sentito così.
poi mi sono stupito di come sia bello il contatto con le persone, pelle contro pelle, ma proprio sotto la pelle, qualcosa che va oltre al vedere qualcuno li vicino o a esserci attaccato perchè si è in 4 in un divano da 3.
mah…
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...