se fossi….

…donna mi piacerebbee chiamarmi Rebecca, Melissa o Mary-Lou.

…un colore mi piacerebbe essere il viola anche se il mio preferito è il rosso.

…una donna colorata vorrei essere viola.

…me stesso? avrei le idee molto meno chiare. ma il fatto di non avere le idee potremme indicarmi che sono sulla buona strada per essere me stesso. ad ogni modo questo non è un post indirizzatto alla mia auto-psic-analisi.

…qualcun’altro vorrei sicuramente essere me stesso. ah si… apriti cielo a tutte le considerazioni su questa frase che mi sono passate per la testa in uno gnomo secondo (non pensate anche voi che l’espressione “nanosecondo” sia ormai fuori moda?)

…una macchina lascierei il guidatore inpiantato in mezzo agli incroci. ma forse no. forse mi rifiuterei di portarlo al lavoro nelle merdose mattine d’inverno.

…una bottiglia di vino sarei una bottiglia di birra.

…una pedalina per la chitarra sarei la distorsione più troia che esiste. si, una distorsione la senti quando è troia, pensi proprio “senti che troia che è sta distorsione”. e lo dici anche al tuo vicino.

…un fiore purtroppo mi sa che sarei quello che sta sotto il culo della mucca mentre fa la cacca…. preferisco essere qualcun’ altro, cioè me stesso.

…un animale. io sono gia un animale. che stupido “se fossi che ho inventato”.

…un preferiresti? preferiresti!: essere un fiore che poi la mucca ci fa la cacca sopra oppure la cacca della mucca ma in questultimo caso puoi scegliere chi è il fiore che la mucca ci fa te-cacca sopra? risposta: preferiresco!: il fiore che domande…. almeno quando piove mi si lava via la cacca, la cacca resta cacca.

…un’ora del giorno sarei quella che mi sveglio alla mattina e ci metto non so quanto a capire che giorno è, tipo sta mattina che per qualche secondo ero contento perchè era domenica e ho pensato “uau domenica, la seconda di seguito. no merda è lunedì! vaffanculo al mondo”.

Annunci

Un pensiero su “se fossi….

  1. Preferirei anche io il fiore..anche xkè la cacca ogni tanto mi cade addosso nelle giornate “di merda”, ma poi x fortuna succede che piove, ogni tanto…
    Se fossi un colore sarei il nero xkè così non mi farei vedere sempre, come ad esempio nel buio.. oppure potrei a mia volta nascondere qualcosa o qualcuno, come ad esempio nel buio..
    Se fossi un’elemento vorrei essere l’acqua cosi’ passerei il giorno a giocare con i pesci..finchè non mi bevono!
    Se fossi 1 numero..beh, sarei il 5, non lo so xkè..forse xkè è un po tondo, come me..ma è simpatico! E poi non ho mai sentito lagnarsi nessuno del sig n.5, tranne una madre una volta che al 5 figlio accusava di averne già altri 4 a casa, ma si lamentava effettivamente dell’1, 2, 3 e 4, non del 5 in sè..boh..
    Se fossi arte..vorrei essere la musica, te lo devo spiegare xkè?
    Già mi batte forte il cuore al solo pensiero..
    Se fossi un superpotere sarei la lettura del pensiero, di sicuro!
    La curiosità è femmina, ma anche la lettura del pensiero è femmina, e io fino a prova contraria sono femmina e poi, anche tu, che non mi sembri poi così tanto femmina, non pagheresti, anche te, x sapere certe volte che cazzo gli passa x la testa a quel femmino di Giannino?..e non solo..
    Ma si che pagheresti, xkè la curosità è si femmina, ma cel’hanno rubata quei maschilisti dei maschi, adesso! Cmq..
    Se fossi musica sarei un cattivissimo brano metal (o al massimo hard rock) di quelli col motivetto che ti si infila nella testa e non te lo togli più, nemmeno quando ci vai a letto la seras e provi a canticchiarti ‘Like a Virgin’ di Madonna x dimenticartelo, ma poi ti manca e allora ti chiedi come faceva e te lo fai ritornare in mente xkè, diciamocelo..è bello quel cattivissimo brano metal, ma ancora meglio è il motivetto.. (che modestia, ma stò commento lo stò scrivendo io e i se fossi me li faccio da me! Oh la..)
    Se fossi un commento su un blog sarei di sicuro tipo un post ‘alla cazzo’ di Jappo, con i se fossi..o roba del genere, che poi in un modo o nell’altro ti ci fili dietro e ti ci metti a ragionare..
    E poi io lo so che Jappo lo fa apposta x farmi perdere tempo a ragionare su cose che non esistono o, a volte, esistono solo nella sua testa…
    Se fossi una certezza confermerei che, tra tutte le identità che Jappo ha considerato nel “se fossi qualcun’altro”, c’è immezzo anche Katy Perry..e non solo..( e la rossa che avevi davanti il giorno del concerto dei Sonata)
    Boh..
    Se fossi un saluto sarei un ‘ciao’..gentile, diretto, informale..un saluto perdonabile..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...