Le luci nelle case degli altri – Chiara Gamberale

Magari un’altra volta.
Volevo volevo volevo.
Concentrarmi e masticarmi ogni parola, ma non ci sono riuscito.
Volevo un sacco di cose ma questo cose centra?
Concentriamoci non su cosa volevo ma cosa si può.
No.
Non ho voglia.
Mi sento tradito ma in un modo strano, non che credevo fosse nutella invece era merda; nel senso che mi ero convinto (da solo) che fosse un cruassàn con la cioccolata invece c’era la marmellata. Si capisce? sono entrambe buone; anzi, io amo la cioccolata ma di solito le briosch le prendo con la marmellata, anche se ci sono quelle alla cioccolata.
Senza farne un problema psichiatrico, ho sbagliato a prendere la mia pastina per fare merenda o prima dovevo chiedere “qual’è quella con la cioccolata?”
In realtà non mi importa, mi piacciono le sorprese e questo è un altro caso della serie “infatti che ti importa? se tanto il libro ti è piaciuto?!”
Si, ma la fai tanto facile tu, vocina nel cervello, svelami chi sei. Il fatto è ch

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...