pregusto lo spiaggione, il sabbione, le figone, la piscina

gia con la sabbia che mi fa schifo, ma tanto vado a casa dell’amico andrea, sto a pensare a che libri portarmi in spiaggia.

quindi per non dimenticarmeli, li scrivo.

– il libro di kafka. così se leggo kafka sulla spiaggia, poi, a casa, posso continuare leggendo kafka sulla spiaggia.

-le notti bianche, che me lo sono comprao apposta.

-norwegian wood.

-la torre nera, anche se ieri stavo pensando che potrei smettere di leggerlo e non mi cambierebbe niente… mi dispiace sta cosa; come diceva il capataz di cielo blu “devi preoccuparti di non rompere le uova quando sei vicino a casa” … ti pareva che proprio alla fine vien fuori che non mi piace più… ecco l’ho detto.

– mi porto anche raistlin l’alba del male dai.

-anche il mago di oz.

quanti sono? sei… cazzo.

Annunci

come si fa con sto tempo di merda?

allora io vorrei andare a casa…. ma piove.
e perciò mi tocca restare in ufficio ad aspettare. certo potrei anche andarmene ma mi laverei. e non ho voglia, gia mi tocca lavarmi sta sera dopo allenamento…
colgo l’occasione di raccontarvi qualcosa delle mie vacanze….. che sono finite….. noooooooooooooooooooooooo
allora
l’ultimo fine settimana di agosto sono andato a revine con i miei amici e amiche, il venerdì siamo andati al lago, e abbiamo addirittura fatto il bagno. e in oltre io e matteo (poff) abbiamo anche fatto nuoto sincronizzato.
mentre nel pomeriggio (sempre al lago) volevano farmi prendere i pesci mani nude… ma mi no so….
poi verso sera siamo andati nella casetta e il programma è diventato questo:
sera: fare casino e bere
giorno dopo: recuperare.
poi il sabato pomeriggio alcuni sono andati a camminare, io sono andato a dormire. toh!
poi alla sera solito casino e domenica pulizie + ritorno.
senza stare a raccontarvi tutte le cagate che sono successe questo è più o meno tutto.
e adesso viene il bello.
il 6, 7, 8 e 9 settembre sono andato a oxford a fare uno stage di karate col maestro.
si intenda che il 6 era perso per il viaggio, il 7 pomeriggio c’era lo stage e tutto il resto turismo.
il 7 mattina siamo andata in gita o oxford centro. bellissimo. c’era la libreria più vecchia di oxford… la blackwell, che è enorme. beissimo. da perderghe e giornae.
poi affianco c’era il white horse, che è il pub più vecchio di oxford. poi c’erano un sacco, ma tanti college, che sono bellissime, sembrano chiese, o castelli, na roba granda.
lunedì invece siamo andati a londra. ciao. camminato un sacco, ma ragassi che robe. beh lo sapete tutti cosa c’è a londra… il big bang, buckingham palace, il parlamento, westminster abbey……….beh na bomba.
devo tornare per vedere i musei che li ho visti solo per fuori. anzi. ne ho visto uno solo e siamo andati in una stanza, una sola… a vedere i quadri di van gohg (ghog…gog….boh) uau. devo tornare.
e niente. poi martedì siamo tornati a casa, al solito caldo di merda. che schifo.
e adesso sono qua che mi tocca di nuovo lavorare e rompermi le scatole.
ora vado visto che ha sballato il tempo.
ciao ciao.

Equipaggiamento Specifico

ecco a voi le mie idee su cosa portare al concerto dei nightwish… soprattutto per il viaggio (in macchina) fino a milano.
-1 sacchetto di galatine
– tanta cioccolata
– un sacchetto di caramelle tuttigusti + 1 ahah
– 5 tonnellate di cd. perchè si ascolta una canzone per cd…..e quindi ne servono tantissimissimi.
– panini con vari riempimenti
– figlietti di carta e penne/matite per pastrocciare
– macchina fotografica con tanta memoria
– macchina fotografica con tanta memoria di scorta
– cambio completo di vestiti.
– 8 taniche di benzina per dare fuoco a quello che merita di essere bruciato
– scorta di accendini e materiale tabbacario
– libri, anche se non verrà letta neanche una pagina
– roba analcolica da bere altrimenti poi non ci può gustare la cantante se fa gesti osceni ecc
– 1 pistola ad acqua per rompere i coglioni al guidatore.
– 1 pistola ad acqua per rompere i coglioni al passeggero.
– 1 dito medio alzato per mandare i truzzi che ci sono in autostrada.
– tante monetine per pagare i caffè al ritorno.
– santini vari da invocare durante il viaggio..
– maglietta "metal from finland" per fare i fighi al concerto.
– deodorante.
– filo interdentale (perchè non si sa mai…)
– set di chiavi inglesi, trapano e saldatore.

dovrebbe bastare per stare via neanche 1 giorno senza dormire….
se avete suggerimenti scrivete senza farvi scrupoli.
ciao ciao.

p.s. dopo 5 giorni e altri 2 compleanni (della pescia e di nicholas) mi sono ricordato di aggiungere 1 anno alla mia età.
cazzo sono tanti 22 anni. porca marisa.